top of page

COME PERDERE UNA POSSIBILITÀ PER L’ITALIA: IL TRIBUNALE DEI BREVETTI

Per la lentezza e l’indecisione del governo Meloni il 30 maggio non si sa ancora cosa accadrà il 1 giugno con la sede di Milano per il Tribunale Unificato dei Brevetti. Dopodomani infatti entrerà in vigore l’Accordo TUB, il Tribunale Unificato dei Brevetti, per disciplinare il brevetto unitario europeo. Uno sviluppo importanti a livello europeo per rafforzare la tutela dei brevetti e, più in generale, della proprietà intellettuale e dell’innovazione.


Mentre le altre due sedi di Monaco e Parigi cominceranno i lavori, non è chiaro se quella di Milano inizierà a lavorare. Secondo una stima di Fti Consulting, l’impatto sul Pil cittadino di una sede centrale del Tribunale per il brevetto unitario a Londra, vacillava tra 630 milioni e 2,2 miliardi di euro l’anno. Se il governo Meloni non prenderà delle decisioni, questa è la possibilità che l’Italia e Milano perderanno.





Comments


bottom of page