top of page

NON DIMENTICHIAMOCI DI "DONNA, VITA, LIBERTÀ"

Un anno dopo Mahsa Jîna Amini, ecco che la storia si ripete: questa è Armita Garavand, una ragazza di 16 anni in coma dopo essere stata aggredita dalla polizia morale nella metropolitana di Teheran soltanto per non aver indossato il velo. La foto è molto cruda, ma questa è la realtà che il regime iraniano cercherà di nascondere e che invece non va nascosta. Non smettiamo di denunciare, non smettiamo di amplificare la voce di "Donna, vita, libertà" e di raccontare quello che avviene in Iran ogni giorno.

Questa foto risale a qualche giorno fa e da allora non si hanno informazioni sullo stato di salute di Armita: continueremo a fare pressione per riceverle.

Bình luận


bottom of page