Rassegna stampa: “Cooperazione, così l’Italia cambia passo nel mondo”

Cooperazione, così l’Italia cambia passo nel mondo

Il provvedimento non è solo una modifica che va a cambiare come funziona tecnicamente un determinato settore di intervento del ministero degli esteri , ma è un intervento che inciderà in modo complessivo su come l’Italia riesce a sviluppare la propria proiezione internazionale.

Una vera riforma di sistema, che arriva al termine di un percorso di almeno 15 anni e che è stato tentato in almeno quattro legislature. Questa è la riforma della cooperazione, per come l’abbiamo approvata alla camera il 17 luglio 2014 (manca una terza lettura confermativa del senato). La riforma della cooperazione non è, infatti, solo una modifica che va a cambiare come funziona tecnicamente un determinato settore di intervento del ministero degli esteri (d’ora in poi si chiamerà ministero degli affari esteri e cooperazione internazionale), ma è un intervento che inciderà in modo complessivo su come l’Italia riesce a sviluppare la propria proiezione internazionale.

(continua a leggere su: http://www.europaquotidiano.it/2014/07/22/cooperazione-cosi-litalia-cambia-passo-nel-mondo/)

#cooperazione #europa #riforma