Expo – Diario di bordo (12-18 novembre)


expo2015

a cura di S. Florio – curatore dell’Osservatorio Milano verso Expo 2015

Expo sarà un appuntamento molto importante per il sistema paese Italia, come più volte sottolineato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta e dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un appuntamento cui non possiamo arrivare impreparati ma che dobbiamo sfruttare per l’opportunità che rappresenta, dal momento che può essere infatti un sollievo per l’occupazione e per il commercio internazionale italiano.

Stefano Florio, cultore della materia in “Governo locale” del prof. Nicola Pasini presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, ci aiuta in questo viaggio raccontandoci settimanalmente tutto ciò che riguarda Expo 2015 e come le istituzioni del nostro Paese si stanno preparando all’evento.

Il diario di bordo di questa settimana (12-18 novembre) riporta molti avvenimenti accaduti riguardanti Expo 2015; innanzitutto la significativa conferma della partecipazione della Regione Sicilia all’interno del Padiglione Italia.

In secondo luogo la presentazione del progetto del padiglione USA svoltasi mercoledì 13 novembre e che sempre più testimonia come sia ormai di fatto ufficiale la partecipazione anche degli Stati Uniti ad Expo 2015 con tutte le importanti ricadute che questo avrà in termini di significati e impatti.

Quindi ancora la sottoscrizione del contratto di partecipazione da parte dell’ONU che non si presenterà con un padiglione autonomo ma attraverso la progettazione di contenuti ad hoc per altri spazi espositivi quali ad es. il Padiglione Zero.

Infine il lancio avvenuto lo scorso 15 novembre di “Agenda Italia 2015”, cioè il Master Plan del Governo verso Expo 2015.

Il diario di bordo di questa settimana e tutti i diari di bordo di Expo si possono trovare su http://nicolapasini.blogspot.ca/p/expo2015.html

#diariodibordo #expo #stefanoflorio