Expo – Diario di bordo (18-24 febbraio)


a cura di S. Florio – curatore dell’Osservatorio Milano verso Expo 2015

Expo sarà un appuntamento molto importante per il sistema paese Italia, come più volte sottolineato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta e dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un appuntamento cui non possiamo arrivare impreparati ma che dobbiamo sfruttare per l’opportunità che rappresenta, dal momento che può essere infatti un sollievo per l’occupazione e per il commercio internazionale italiano.

Stefano Florio, cultore della materia in “Governo locale” del prof. Nicola Pasini presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, ci aiuta in questo viaggio raccontandoci settimanalmente tutto ciò che riguarda Expo 2015 e come le istituzioni del nostro Paese si stanno preparando all’evento.

Il diario di questa settimana (18 – 24 febbraio 2014) racconta innanzitutto della presentazione del concorso “Nutrire la Musica” lanciato da Padiglione Italia Expo 2015 ed aperto a cinquanta compositori in gara da tutto il mondo per ideare una partitura musicale ispirata al tema generale di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.

Quindi la nascita del ”Centro internazionale di documentazione e studio sulle norme e le politiche pubbliche in materia di alimentazione”, progetto di collaborazione in materia di diritto all’alimentazione sostenibile su scala globale promosso da Camera di commercio di Milano, Expo 2015 S.p.A., Regione Lombardia e Comune di Milano.

Ancora la sottoscrizione del contratto di partecipazione che consentirà, per la prima volta nella storia delle Esposizioni Universali, la realizzazione di un padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile; si chiamerà Cascina Triulza.

Infine la conferma di tre importanti partnership: Ferrero, Techogym e la Caritas.

Il diario di questa settimana e tutti i precedenti sono consultabili anche all’indirizzo del blog del prof Nicola Pasini (professore associato di scienza politica presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano).

#diariodibordo #expo #stefanoflorio