Expo – Diario di bordo (5-11 novembre)


expo2015

a cura di S. Florio – curatore dell’Osservatorio Milano verso Expo 2015

Expo sarà un appuntamento molto importante per il sistema paese Italia, come più volte sottolineato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta e dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un appuntamento cui non possiamo arrivare impreparati ma che dobbiamo sfruttare per l’opportunità che rappresenta, dal momento che può essere infatti un sollievo per l’occupazione e per il commercio internazionale italiano.

Stefano Florio, cultore della materia in “Governo locale” del prof. Nicola Pasini presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Milano, ci aiuta in questo viaggio raccontandoci settimanalmente tutto ciò che riguarda Expo 2015 e come le istituzioni del nostro Paese si stanno preparando all’evento.

Il diario di bordo di questa settimana (5-11 novembre) riporta molti avvenimenti accaduti riguardanti Expo 2015; innanzitutto l’importante e significativa mostra che si è aperta al Quirinale dedicata al Padiglione Italia in corso di realizzazione e che resterà aperta fino al prossimo 15 gennaio.

In secondo luogo tre eventi che testimoniano il crescendo di interesse ed attenzione intorno ad Expo 2015: la sesta edizione dell’African Media Leader Forum nell’ambito del quale è stato presentato il progetto “WE – Women for Expo”, la terza tappa del percorso di progettazione partecipata dei contenuti del Padiglione Italia che ha fatto tappa a Vercelli ed infine l’annunciata adesione anche della Santa Sede che realizzerà un proprio padiglione.

Il diario di bordo di questa settimana e tutti i diari di bordo di Expo si possono trovare su http://nicolapasini.blogspot.ca/p/expo2015.html

#diariodibordo #expo #stefanoflorio