"Fare chiarezza" - intervista per il Foglio



La guerra nel Donbas e quella in casa. “Non sarei così drastica”. Eppure, nel vostro campo largo, è indubbio che il conflitto in Ucraina abbia prodotto una lacerazione nei rapporti col M5s. “Registro che, al netto di certe dichiarazioni e di un certo tatticismo mediatico, il Movimento ha sempre lealmente sostenuto tutte le decisioni del governo Draghi sul sostegno a Kyiv e sulla condanna a Putin. E fintantoché che le cose resteranno così, non ci saranno problemi. Quanto a noi, quanto al Pd, la nostra convinzione rimane quella di sempre: e cioè che prima del valore delle alleanze va tutelato l’interesse del paese, e non si può che farlo nella prospettiva di un rafforzamento dell’Europa. Semmai, c’è il dispiacere per il perdurare di certe ambiguità, per questo voler tenere il piede in due staffe”.



L'intervista completa: https://www.ilfoglio.it/politica/2022/05/03/news/-i-tatticismi-di-conte-sulla-guerra-sono-un-problema-ci-dice-quartapelle-3964671/