L’Ucraina in Europa, il comitato Euromaidan Lombardia

MILANO – Giovedì, 28 novembre, la Parlamentare Lia Quartapelle e il Consigliere Regionale della Lombardia Carlo Borghetti, entrambi del PD, hanno aderito al Comitato Euromaidan Lombardia per l’Ucraina in Europa.

Il Comitato, nato dalla manifestazione che, a Milano, Domenica 24 Novembre ha radunato più di 50 persone per sostenere l’integrazione economica dell’Ucraina nell’Unione Europea, è impegnato nel sostenere le aspirazioni europee della maggior parte del popolo ucraino, che da giovedì 21 Novembre, in decine di migliaia manifesta contro la decisione del Presidente Viktor Yanukovych di bloccare le trattative per la firma dell’Accordo UE-Ucraina.

“L’Ucraina, con cui l’Italia ha forti legami socio-economici, culturali e sociali -per via anche dell’alto numero di lavoratori ucraini nel nostro Paese- hanno dimostrato una chiara voglia di Europa -hanno dichiarato Quartapelle e Borghetti- Noi italiani, che abbiamo costruito e creduto per primi nell’UE, non possiamo negare agli ucraini il Sogno Europeo: un’idea di pace, progresso, democrazia e libertà”.

Commento positivo del Portavoce del Comitato Euromaidan Lombardia per l’Ucraina in Europa, Matteo Cazzulani, che, dopo avere evidenziato la natura apartitica del Comitato, ha ritenuto importante l’adesione di due rappresentanti nazionali e regionali del popolo italiano.

“Badanti, infermiere, agricoltori e professionisti altamente qualificati ucraini che contribuiscono alla ricchezza del nostro Paese ci chiedono di non lasciare sola Kyiv -ha dichiarato il Portavoce Cazzulani- l’integrazione ucraina in UE è fondamentale: non ci può essere un’Europa prospera e sicura senza un’Ucraina europea”.

#europa #ucraina