Lo spettro dei due partiti nel Labour di Corbyn

Il labour di Corbyn, conteso tra gli estremismi di una sinistra identitaria e la fatica di non schiacciarsi sulla posizione del partito conservatore dopo la Brexit, si trova ad affrontare una ulteriore sfida: quella dell’anti-partito.

La scorsa settimana sono stata a Liverpool, dove sono andate in scena due conferenze annuali in parallelo: quella ufficiale e quella di Momentum, il partito radicale che ha accompagnato l’ascesa di Corbyn. Il problema non è lo spettro della scissione, che è improbabile tenendo conto del senso della tradizione e dell’attaccamento della stragrande maggioranza dei suoi membri, quanto la gestione di quello che viene definito un partito dentro un partito.

Ecco il link dell’articolo completo.