Oggi al porto di Siracusa per la SeaWatch

Dal porto di Siracusa con Luca Rizzo Nervo.


Oggi dalla #SeaWatch ci hanno chiesto di aiutarli a terra. Abbiamo incontrato la Capitaneria e il prefetto, chiedendo che sulla nave arrivassero al più presto viveri, coperte e venissero sversate le acque nere. Abbiamo chiesto notizie delle condizioni di tutti e abbiamo detto e ridetto che si sta compiendo un abuso sui minori, perché in nessun caso possono essere trattenuti sulla nave. Il ministro dell’Interno ha paura di rinunciare all’immunità parlamentare perché quello che ha fatto con la Diciotti, e in particolare con i minori su quella nave, è un reato grave. E quello che si sta facendo sulla SeaWatch non è diverso.


Abbiamo anche cercato di capire sulla base di quali atti sia impedito di avvicinarsi alla barca. C’è una emergenza sanitaria? La ministra Grillo ha smentito che ci sia una emergenza sanitaria. C’è un problema di ordine pubblico? O con questi strumenti si cerca di tenere lontana l’attenzione su un abuso?

Ho trovato funzionari dello stato sotto pressione perché devono eseguire indicazioni direttamente dal Viminale che sono al limite della legalità, del buonsenso e dell’umanità. Dalla nave devono scendere, tutti, al più presto.


#immigrazione #migranti #partitodemocratico #seawatch