Renzi in Africa: si apre una nuova fase in politica estera

La recente visita di Renzi in Angola, Mozambico e Congo Brazzaville apre un nuovo spazio di politica estera per l’Italia. Ho raccontato l’importanza di questo viaggio a Vita.it, tra i pochi giornali ad avere seguito la vicenda.

Renzi in Africa per aprire una nuova fase della nostra politica estera

di Lorenzo Maria Alvaro

La deputata Lia Quartapelle (Pd) commenta il tour africano che portato il Presidente del Consiglio in Angola, Mozambico e Congo Brazzaville. «L’obbiettivo principale era riportare l’Italia ad essere un interlocutore privilegiato di questi Paesi. Non si tratta di portare aiuti ma di stabilire relazioni diplomatiche, commerciali e di investimento»

Si conclude oggi il viaggio africano della delegazione guidata dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in Angola, Mozambico e Congo Brazzaville. Della missione hanno fatto parte numerose aziende italiane. Il tour è organizzato da Palazzo Chigi e dal ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con la Farnesina e con il supporto della rete diplomatica nei tre paesi. Inoltre, fa parte degli sforzi di Sistema previsti dalla cabina di regia per l’internazionalizzazione delle nostre imprese, coordinata dal ministero degli Esteri. Un viaggio che apre una fase nuova nelle relazioni internazionali del nostro Paese. Sui media italiani però i giorni africani di Renzi sono passati quasi sotto silenzio. Abbiamo parlato con la deputata del Pd Lia Quartapelle per capire l’importanza e il senso della campagna africana del Governo

(continua a leggere su: http://www.vita.it/politica/governo/renzi-in-africa-per-aprire-una-nuova-fase-della-nostra-poltica-estera.html)

#renzi #congo #angola #africa #viaggio #mozambico