Sostegno affitti a Milano

SOSTEGNO AFFITTI A MILANO: DA OGGI SI PUO’ FARE LA RICHIESTA



Il costo degli affitti a Milano è spesso considerato troppo alto e, in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026, è destinato ad aumentare. Questo è un problema che mette in difficoltà le categorie più deboli che non hanno una stabilità economica, come i giovani. Una città, per essere più viva, ha bisogno di essere accessibile a tutti, e non solo a chi si può permettere i prezzi alti degli affitti.


Nell’ambito delle misure a sostegno delle famiglie in difficoltà economiche aggravate della pandemia, il Comune di Milano ha messo a disposizione oltre 4,7 milioni di Euro per sostenere le famiglie in affitto.

Da oggi fino all’11 maggio, potrete richiedere il contributo per l’abitazione in cui siete residenti con regolare contratto di affitto da almeno sei mesi, se avete un ISEE inferiore o uguale a 26 mila Euro e se non siete proprietari di alloggi nel territorio della Regione Lombardia. Sarà possibile richiedere l’erogazione di un contributo fino a 3 mila euro, che servirà a coprire un massimo di otto mensilità di affitto. Il contributo sarà versato direttamente al proprietario dell’alloggio entro 30 giorni dal termine della procedura, ed è finalizzato a coprire il costo dei canoni di locazione non ancora versati o da versare.


La domanda va presentata attraverso la piattaforma online dedicata, collegandosi alla pagina web Contributo 2022 “Misura Unica Covid” sul sito del comune di Milano (http://www.comune.milano.it/.../contributi-per-affitto).

Per accedere e completare la richiesta è necessario che sia l’inquilino che il proprietario siano in possesso di un’utenza SPID (Sistema pubblico di identità digitale).