Unione Europea. Agenda sulle migrazioni, una svolta epocale

Grazie alla decisiva leadership italiana, da oggi sulla sfida dell’immigrazione costruiamo una Europa che gestisce collettivamente i problemi. La comunicazione della Commissione è un primo, importantissimo passo per rispondere alla più grande catastrofe umanitaria dal dopoguerra con responsabilità e urgenza.

L’Agenda sulle migrazioni è un ottimo documento che integra tutti i pilastri su cui intervenire per superare l’emergenza. La Commissione ha lavorato in una logica di unione politica, di responsabilità condivisa e di solidarietà tra gli Stati membri. Il risultato è una svolta epocale, che consente non solo di assicurare meccanismi più efficaci per il controllo delle frontiere e per la gestione dell’accoglienza all’interno dell’UE, ma anche di presentare l’Unione come un punto di riferimento imprescindibile sulla scena internazionale, che parla con una voce sola e dà prova di responsabilità e di solidarietà internazionale.

L’Italia, il Governo e il PD hanno contribuito in maniera sostanziale per giungere alla presentazione di queste misure e si adopereranno per renderle subito operative.

Pertanto auspico che le istituzioni dell’Unione e di tutti gli Stati membri assicurino reciprocamente una collaborazione leale, immediata ed efficace.

#cooperazione #governo #immigrazione #politicainternazionale